Bonèt (Piemonte)

Il Bonèt è un tradizionale budino piemontese a base di amaretti.

Il suo nome deriva da un antico copricapo maschile, di cui ricorda la forma e il colore.

 

Ingredienti per 6 persone      Preparazione: 30 minuti Cottura: 1 ora e 15 minuti 

5 dl di latte

1 bacca di vaniglia

250 g di zucchero semolato

125 g di amaretti

2 uova

4 tuorli

25 g di cacaobonet

3 amaretti

 

Portate a ebollizione il latte in una casseruola con la bacca di vaniglia incisa longitudinalmente in infusione.

Amalgamate in una ciotola 100 g di zucchero con 1 cucchiaio di acqua, mettete su fuoco basso e fate caramellare. Versate il composto in uno stampo da 1 L di capacità, muovendolo  in modo che il caramello si distribuisca uniformemente.

Tritate finemente gli amaretti nel mixer, trasferite la farina ottenuta in una ciotola, unite le uova e il tuorli, sempre mescolando, poi lo zucchero rimasto, il cacao setacciato e infine il latte filtrato.

Versate la crema così ottenuta nello stampo caramellato e fate cuocere il dolce  a bagno maria in forno già caldo a 180° C per circa 1 ora, facendo attenzione che l’acqua del bagnomaria non giunga mai a bollore.

Levate dal bagnomaria e lasciate raffreddare completamente.

Sformate il bonèt e servitelo su un piatto da portata.

 

Fonte. Accademia Maestri Pasticceri Italiani

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...